Gita fuori porta

“Allora, martedì andiamo a Zurigo!”

Con questa frase é cominciata la nostra gita fuori porta di due giorni.

Partenza martedì 21 agosto 2018 direzione Zurigo, appunto. Tappa d’obbligo all’autogrill per la colazione. Ci fermiamo sulla A2 in direzione Nord, al Marché di Bellinzona, nuovo di zecca. BELLISSIMO!

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Mettiamo Nicolas su un seggiolone-vassoio-carrello geniale e ordiniamo la colazione! Beviamo un buon caffè seduti all’interno della struttura e via.

Il viaggio continua…

20180821_094605
Qualche chilometro dopo l’uscita del tunnel

Superiamo il tunnel del San Gottardo e i suoi quasi 17 km senza alcun problema, complice il fatto che c’era poco traffico.

20180821_103101
Lago di Zurigo

Il panorama dall’auto é incantevole. La Svizzera, nel suo piccolo, offre davvero grandi cose. Tanti piccoli angoli di paradiso. Purtroppo dal finestrino non sono riuscita ad immortalarli ma il mio consiglio é quello di andarli a vedere con i vostri occhi. Ne vale davvero la pena.

Dopo due ore e mezzo di viaggio effettive, arriviamo nella metropoli svizzera. Una delle città più belle, più organizzate e più visitate della Svizzera. Zurigo offre davvero moltissimo per ogni tipo di “visitatore”: che tu sia un turista, uno studente, un lavoratore dipendente, un imprenditore, un sportivo (ci sono la sede e il museo della FIFA per gli amanti del calcio) o un festaiolo, qualunque sia la motivazione che ti porta a Zurigo, non resterai deluso.

20180821_105638
FIFA MUSEUM

Qualche giorno fa (11.8.2018) proprio nel cuore della città (vedi immagini sottostanti), c’é stata la Street Parade.

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Un milione di persone riunite a suon di musica. Non ci sono mai stata ma a detta di chi ama questo tipo di eventi, merita di essere vissuta una volta nella vita. Chissà… 🙂

E finalmente eccoci davanti al motivo del nostro viaggio: lo Zoo di Zurigo.

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Un modo come un altro per tornare bambini. Abbiamo passeggiato sotto il sole da un’attrazione all’altra. Io sono tra coloro che preferiscono vedere gli animali in libertà nel loro habitat naturale ma devo ammettere che in questo Zoo hanno davvero molto spazio per muoversi e gli ambienti sono ricreati in maniera ottimale.

E dopo tre ore che sono volate siamo andati a fare merenda in una “fattoria” a Seegräben.

Quando Stefano mi ha detto “eccola!”, indicando la fattoria dalla strada, sono rimasta un po’ delusa.

20180821_160217

Abbiamo parcheggiato e ci siamo incamminati verso JuckerFarm.

Quando siamo arrivati lì non potevo credere ai miei occhi. Il binomio natura e uomo in questo caso é stato vincente!

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Caprette, sculture fatte interamente con le zucche e una vista mozzafiato.

Avevo fatto un video in cui si vedeva l’intera struttura (ristorante Juckerhof, negozio, terrazza, griglia, fattoria, sala eventi e seminari) ma vi consiglio di visitare il sito dove troverete tutte le informazioni che desiderate.

Bene.. prima giornata andata. Abbiamo alloggiato alo Swiss Star Hotel di Wetzikon. Nel complesso ci siamo trovati bene, unica pecca il servizio durante la cena che era poco curato. Menù alla carta: poche cose ma ben fatte. Per fortuna noi ticinesi impariamo a scuola tutte le lingue nazionali perché oltre Gottardo, nessuno o comunque pochi parlano italiano. 😉

Dopo un buon sonno ristoratrore ci siamo alzati, siamo andati a fare colazione fuori, siamo rientrati in hotel, abbiamo tirato assieme le nostre cose e via.

Ad un certo punto ci siamo trovati di fronte ad uno dei 12 siti svizzeri Patrimonio mondiale dell’UNESCO: la Tektonikarena Sardona di cui non sono riuscita a scattare alcuna foto, purtroppo.

EF_KeySo_UNESCO_ALLG_946x313px.jpg
Fonte Internet

Abbiamo anche fatto tappa al Landqaurt Fashion Outlet. Un villaggio all’aperto in stile FoxTown di Mendrisio ma moooooolto più piccolo.

Dopo aver stuzzicato un panino al SubWay siamo ripartiti verso il Ticino.

Ecco qualche immagine delle splendide montagne elvetiche. Sono quarant’anni che passo le ferie sulle Dolomiti (vedi articolo “Vacanze DoloMitiche” e posso dire che sono UGUALI! ❤

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

La gita fuori porta si é conclusa così come é cominciata..

con un buon caffè. 🙂

20180822_201910

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...