Per apparire..

cropped-1496664_10202417393410672_1521740610_n3.jpgDicono che per apparire bisogna soffrire.

Insomma, sembra una frase banale ma pensiamoci bene. Chi di noi non ha mai fatto un piccolo sacrificio in nome della bellezza? Bellezza che é soggettiva ma in qualche modo segue degli stereotipi.

C’è da dire che i canoni di bellezza stanno via via cambiando nel tempo. Ora anche l’uomo cura la sua immagine in modo maniacale: sopracciglia perfette, ceretta, solarium, ecc…

Ma io voglio parlare delle donne poiché ne faccio parte ed io stessa ho fatto sacrifici per apparire… E l’errore sta proprio in quel “per apparire”.

Le donne sono così sensibili da voler piacere agli altri e così forti e tenaci da riuscirci. Purtroppo non sempre nel modo giusto.

La moda ci ha mostrato donne formose, donne eccessivamente magre, donne sportive e ancora donne curvy. Chi più ne ha più ne metta. Ops…mancano le donne “normali”. Quelle che lasciano che la natura faccia il suo corso curando corpo e viso senza eccessi. Quelle “acqua e sapone”. Quelle “senza filtri”. Perché loro si piacciono così, ma non rientrano nei canoni di bellezza stabiliti da…… DA CHI? Dagli stilisti? Mhmmm… e chi sono loro per decidere come devo essere io? E… bella domanda!!!

Credo fermamente che alla base della vera bellezza ci sia l’accettazione. Accettarsi per quelle che si é.

Non c’è nulla di più bello di una donna sicura di sé. Io questo lo penso anche di un uomo.

Non intendo arroganza, supponenza o strafottenza ma semplicemente fierezza. Chi sa accettare i propri difetti esaltandoli e trasformandoli in pregi ha già vinto.

Qualche esempio? Facilissimo.

Una donna che ha qualche chilo di troppo e nonostante ciò indossa abiti che mettono in evidenza (nei limiti della decenza) le sue forme é sicuramente meglio di una donna con le stesse caratteristiche e si veste con abiti larghi cercando di mascherare i “difetti”.

E anche l’eccessiva magrezza non é da meno. Infatti raramente una donna magrissima si veste attillata e se lo fa non é sempre un bel vedere. Poi dipende di che magrezza si parla. Si può essere magre per costituzione ma anche a causa di malattie per cui non si può mai generalizzare.

Diciamo che una donna si sente Donna quando é libera di essere sé stessa ma purtroppo qualcosa glielo impedisce.

Abbiamo un sacco di esempi nel mondo dello spettacolo. Donne giovani che si gonfiano le labbra, alzano gli zigomi, tirano gli occhi, si rifanno il seno o le natiche o addirittura modificano totalmente la dentatura. Tutti esempi che creano un’immagine sbagliata di “donna perfetta”.

Anche le donne di una certa età ormai si somigliano tutte perché il chirurgo, tira di qua, riempi di là, non fa altro che modificare lo sguardo e le espressioni che le rendono uniche. Infatti hanno tutte il viso da bambola gonfiabile… ed é un vero peccato.

Bo, non capisco perché bisogna arrivare a cambiare i proprio connotati.

Ah…ma forse pensandoci bene ci arrivo…

Per piacere agli altri. A chi ci guarda senza conoscerci e giudica quindi l’apparenza.

Uh, quante volte, seduta al tavolino di un bar, mi é capitato di osservare qualcuno che passa via. I criteri di giudizio sono infiniti. Però adoro ed invidio tremendamente quelle che passeggiano fiere, con i loro “difetti” perché é proprio il loro atteggiamento di sicurezza a nasconderli. L’attenzione cade sempre su altro distraendoci appunto dal difetto che può essere un naso grande, le gambe storte, la pancetta, le orecchie a sventola e chi più ne ha più ne metta.

Io ho partorito quindici mesi fa e come tante mamme mi porto addosso le conseguenze di nove mesi di gravidanza, del cesareo e del “zero tempo” per prendermi cura di me stessa. Ho quindi preso tutta l’energia che mi é rimasta ed ho deciso di iscrivermi in palestra. Sembrerà una banalità ma un’oretta e mezza tre volte a settimana solo per me stessa mi stanno rigenerando. Inoltre il mio fisico sta riprendendo le sembianze di quello di una che nonostante i quarant’anni all’anagrafe, ne ha sempre dimostrati meno.

Piacerebbe anche a me rimodellare con un intervento le forme perdute a causa dell’allattamento ma ho deciso di ricorrere ad un metodo che necessita di più tempo ma regala risultati a lungo termine. Il fitness oltre che al fisico fa bene all’umore e chi sta bene con se stessa sta bene con tutti.

Donne non rovinatevi per apparire belle agli occhi degli altri, a lavorate su voi stesse per accettarvi e vi garantisco che questo atteggiamento é contagioso!

Buona vita a tutte e viva le donne!!!!!!!!

Una risposta a "Per apparire.."

  1. Mia suocera è un’habituè dal chirurgo plastico… gonfia qui, poi non le piace, allora toglie, poi rimette… io mi tengo la mia pancetta (che ormai non so se si possa ancora definire post parto😅) e il mio naso a patata. Cerco però di fare attenzione a cosa mangio, mi muovo e cerco di coprire le occhiaie😂😂

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...