Si salvi chi può!

Si salvi chi può!

20180118_192131.jpg

I tanto attesi primi passi sono arrivati.

A tredici mesi la creatura ha deciso di alzarsi e camminare con le sue gambe.

E chi lo ferma più ora? Non c’è oggetto, spigolo o briciola che gli sfugga. Cominciano i capitomboli e lo spavento viene soffocato da una risatina nervosa. Speriamo non si sia fatto male! E intanto ridi per non farlo piangere. FUNZIONA! Probabilmente perché non si è mai fatto male davvero…. No perché il vero spavento devo ancora prenderlo. Quello che mi farà rizzare i capelli.

E pare che nessuno riesca ad evitarlo. Siamo stati tutti bambini. Chi di noi non ha sul corpo il segno ancora evidente di un “incidente d’infanzia”?

Fin da quando è piccolo, seguo i suoi progressi e come molti genitori ho atteso con impazienza questo momento. Tutti mi dicono di “non farlo crescere prima del tempo” eppure è più forte di me.

L’immaginazione viaggia e la curiosità di sapere come sarà è tantissima.

È normale che un genitore voglia vedere il proprio figlio crescere sano e forte (e perché no, anche bello). Ci saranno tante prove da affrontare, perché la vita è così. Perché come si suol dire “bambini piccoli problemi piccoli, bambini grandi problemi grandi”.

Ma questa è l’avventura più bella che potesse capitarci e siamo pronti a viverla. Sono certa saremo degli ottimi compagni di viaggio per nostro figlio. Perché lo abbiamo desiderato tanto e lo amiamo immensamente.

E dato che il tempo non si può comandare… continuiamo a sognare.

2 pensieri riguardo “Si salvi chi può!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...