Paranoie

Le mamme vengono regolarmente perseguiate da consigli non richiesti.

Sembra quasi che siamo dei robot in attesa di input da parte di chi la sa lunga. E certo, perché le altre sono nate che sapevano già tutto ciò che era giusto per il loro bebè.

E così tu, novella madre alle prime armi ti devi sorbire ogni santa volta la stessa tiritera. Ma la cosa che più mi innervosisce è che ognuna ha il proprio “vangelo” ed è convinta di essere nel giusto. Ma ogni gravidanza, ogni parto, ogni mamma, ogni figlio sono unici quindi bando ai paragoni!

Un esempio?

“Mara, se piange o se non dorme dagli il ciuccio perché gli ricorda il seno materno e si tranquillizza. Se non fai così prima o poi impazzisci” oppure “dagli l’acqua bollita da bere se no sta male.”

Nicolas in otto mesi non ha mai usato il ciuccio e beve acqua del rubinetto esattamente come noi.

Io non credo di aver fatto nulla di particolare eppure non ha mai avuto coliche, dorme la notte, gioca tranquillo di giorno, sorride a tutti e se piange è per dirci che ha fame o sonno.

Perché riempirci la testa di paranoie quando prendersi cura del proprio figlio è la cosa più naturale che ci sia?

2 risposte a "Paranoie"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...