Di pappe e consigli

Il momento delle pappe con il cucchiaino è magico. Quando arriva ti rendi conto che il tuo bambino cresce ad una velocità esagerata e tu non puoi far altro che accompagnarlo passo per passo. Ed è bellissimo.

Pensavo sarebbe stato un periodo impegnativo ed invece la cosa sta andando liscia come l’olio. Prima le pappe pronte poi quelle fatte in casa, il nostro Nicolas mangia che è un piacere e non rifiuta nulla.

Riso, capelli d’angelo, semolino, zucchina, carota, porro, patata, formaggino, ricotta, yogurt, banana, mela, pesca, melone, … insomma, preparargli da mangiare è un piacere e guardarlo mentre a bocca aperta aspetta il prossimo boccone mi riempie il cuore di tenerezza.

Non ho seguito nessuno schema per lo svezzamento. Sono andata gradualmente a tentativi. È solo questione di imparare ad organizzarsi: c’è chi prepara svariati vasetti e li congela e chi come me prepara quotidianamente una pappa fresca. Non cambia nulla. Ognuna di noi deve capire quale soluzione la impegna meno.

Io sono a casa, amo cucinare e quindi trovo sempre il tempo per cucinare a lui e al suo papà.

I primi mesi l’ho nutrito il mio latte e quello artificiale. È stata una scelta vincente l’allattamento misto poiché si è abituato subito al biberon e staccarlo da me è stato naturalissimo. Mi manca un po’ la poppata perché è un momento di totale intimità tra madre e figlio ma era necessario, quei due dentini cominciavano a fare proprio male.. ehhehe

Eh si, i dentini, un altro capitolo..

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...